modulo-per-auto-di-cortesia

Modulo per auto di cortesia: come funziona, cosa fare

Modulo per auto di cortesia, che cos'è?

Quando facciamo un incidente con la nostra auto, nel momento in cui dobbiamo lasciare il veicolo in riparazione e abbiamo la necessità di un veicolo sostitutivo, possiamo utilizzare il modulo per auto di cortesia presso l'officina impegnata nelle riparazioni. Per coloro che hanno la necessità giornaliera di spostarsi per lunghe tratte, la macchina sostitutiva rappresenta una soluzione temporanea certamente ottimale: per farne richiesta dobbiamo utilizzare appunto l'apposito modulo per auto di cortesia, e dovremo sostenere o meno dei costi a seconda delle diverse fattispecie che andiamo qui di seguito ad analizzare.

In quali casi utilizzare il modulo per auto di cortesia

Pur essendo messe a disposizione da un buon numero di meccanici e officine, le auto sostitutive non sono un obbligo, per cui è bene informarsi prima di affidare la nostra macchina in attesa di riparazione se è possibile ottenere la vettura di cortesia, per farne appunto richiesta. Va inoltre specificato che l'utilizzo del modulo per auto di cortesia è possibile solo nel momento in cui le riparazioni da effettuare sulla propria vettura richiedono una durata di attesa superiore alle 6 ore. Esistono tre possibilità per ottenere l'auto sostitutiva in caso di incidente, ovvero:

  • Quando l'automobile viene condotta presso l'officina convenzionata dalla casa automobilistica: se la vettura è ancora in garanzia, possiamo sapere se abbiamo diritto alla macchina di cortesia leggendo le clausole previste nel contratto. Se sul contratto non viene specificato nulla, allora potremo richiedere al proprietario dell'officina se si può usufruire di tale servizio
  • Quando l'automobile viene condotta presso una qualsiasi officina non convenzionata: in questo caso come abbiamo già accennato conviene chiedere subito al titolare se mette a disposizione o meno un'auto sostitutiva, e in caso di risposta positiva seguire l'iter previsto con apposito modulo ed eventuale esborso di denaro, se previsto
  • Una terza fattispecie può essere direttamente compresa nella polizza assicurativa della propria auto, barrando la casella relativa alla garanzia Auto Plus: in tale frangente la compagnia assicurativa, nell'ipotesi di guasto, o a seguito di sinistro stradale, mette a disposizione dell'assicurato un'auto sostitutiva per il tempo strettamente necessario ad eseguire le varie riparazioni, nel momento in cui la macchina incidentata debba essere sottoposta alle relative riparazioni per un periodo pari o superiore alle 6 ore

Modulo per auto di cortesia: sono previsti costi?

A seconda delle tre ipotesi sopra prospettate, la vettura di cortesia può risultare gratuita o a pagamento. Se l'auto sostitutiva è concessa dalla compagnia assicurativa attraverso la sopracitata garanzia relativa ad Auto Plus, tutti i costi saranno coperti dalla polizza. Il discorso cambia se invece l'auto sostitutiva viene richiesta direttamente all'officina presso la quale dovranno essere eseguiti i lavori di riparazione: in genere tale servizio viene prospettato in maniera gratuita, ma può capitare invece che le officine abbiano un servizio concordato con una vera e propria ditta di noleggio auto, per cui in questo caso l'interessato dovrà stipulare un contratto per noleggiare la vettura di cortesia, sostenendo dei costi proporzionati alla durata del contratto di noleggio.

Nella fattispecie del servizio a pagamento, l'accordo tra concessionarie ed officine o carrozzerie prevedono solitamente una  tipologia di tariffa giornaliera, ma vi sono anche dei pacchetti precostituiti che includono al loro interno anche l'auto sostitutiva: prendiamo il caso di un'automobile in panne che non può raggiungere l'officina, in tale frangente accanto al rimorchio può essere accluso nel pacchetto tanto il costo del carro attrezzi quanto il noleggio della macchina sostitutiva per i giorni concordati. Buona parte delle officine che hanno tali tipi di accordo con le concessionarie rilasciano gratuitamente un preventivo che comprende, oltre i costi necessari per le riparazioni, anche quelli per l'auto di cortesia.

Hai subito un incidente e hai bisogno di un veicolo sostitutivo? Te lo diamo noi!