controlli-assicurazioni

Controlli assicurazioni: tutto quello che c'è da sapere

Controlli assicurazioni: come verificare la copertura

Nell'era digitale i controlli assicurazioni sono diventati estremamente più semplici e rapidi, per cui oggi bastano pochi minuti tramite sito web o app per smartphone per controllare assicurazione e verificare le coperture RCA. Quando ancora il sistema in vigore presupponeva l'obbligo di esporre il contrassegno cartaceo, per effettuare i controlli assicurazioni bastava dare un'occhiata al parabrezza del veicolo e accertare la scadenza della polizza. Una possibilità ancora presente, ma la procedura del controllo assicurazione auto oggi risulta essere come abbiamo detto molto più tecnologica, e basta conoscere il numero di targa di un veicolo per scoprire se il mezzo è assicurato o meno. Vediamo allora come effettuare i controlli assicurazioni on line, utilizzando gli strumenti digitali a nostra disposizione.

Fare i controlli assicurazioni on line 

Lo strumento privilegiato per effettuare i controlli RCA è il Portale dell'Automobilista, un servizio messo a disposizione dallo Stato, per precisione dal ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, e che può essere utilissimo in molti frangenti, dal saldo punti della patente oppure verificare la revisione degli autoveicoli. Per i controlli assicurazioni è sufficiente conoscere la tipologia di veicolo e il numero di targa, e praticamente in tempo reale le informazioni vengono estrapolate e messe a conoscenza senza bisogno di registrarsi al portale. Attraverso questa modalità è possibile sapere:

  • Se il veicolo è assicurato o meno
  • Nome della compagnia assicurativa
  • Data di scadenza dell'assicurazione

Il portale è continuamente aggiornato e sono le stesse compagnie che provvedono a fornire le informazioni che verranno poi richieste dagli utenti in caso di controlli assicurativi. Importante ricordare che si possono effettuare controlli assicurazioni sia sul proprio veicolo che su quello altrui, per cui può tornare utile in caso di sinistro con un'automobile che non si è fermata, ma di cui abbiamo appuntato il numero di targa.

Controlli assicurazioni tramite app

I controlli assicurazioni si possono svolgere anche mediante l'ausilio di specifiche applicazioni per telefono cellulare, che permettono di ottenere informazioni similari a quelle sopra descritte per il Portale dell'Automobilista. Tra le tante app presenti segnaliamo alcune delle più note e utilizzate, come Infotarga, che permette tra le sue funzionalità anche di salvare in calendario la data prevista per il rinnovo della polizza, oppure Scanner Veicoli, che offre altri dati informativi oltre i controlli assicurazioni, come ad esempio le informazioni relative al pagamento del bollo auto. Ricordiamo per completezza informativa che il Portale dell’Automobilista e le app sono stati ideati per restituire i dati relativi alla validità della copertura assicurativa standard, mentre non è possibile sapere se un automobilista ha stipulato delle garanzie accessorie, come ad esempio la polizza furto e incendio.

Controlli assicurazioni su auto straniera

Poiché i veicoli immatricolati all'estero non si trovano nella stessa banca dati di quelli italiani, i controlli assicurazioni per l'RCA non possono avvenire nelle modalità sopra descritte, ma bisogna rivolgersi alla CONSAP, la Concessionaria Servizi Assicurativi Pubblici. La procedura in questo frangente si fa più lenta e macchinosa, giacché bisogna inviare una vera e propria richiesta tramite e-mail e successivamente stampare, compilare la richiesta in ogni sua parte con i dati personali, e quindi inviare la richiesta insieme ad una copia dei documenti d’identità all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Il servizio è completamente gratuito, ma necessitano diversi giorni prima di avere risposta, ed è possibile sapere se il veicolo estero, immatricolato nell'Unione Europea, è coperto da assicurazione di responsabilità civile o meno. Per i veicoli extracomunitari invece non esiste una specifica modalità per fare la verifica, e in quest'ultimo caso sarà necessaria la collaborazione da parte del proprietario del veicolo estero per avere le informazioni necessarie in caso di incidente stradale.